BILANCI 2017 – NUOVA TASSONOMIA

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 7/2017, è stato pubblicato l’avviso relativo alla pubblicazione della nuova tassonomia XBRL dei documenti che compongono il bilancio per il deposito al Registro delle Imprese e previsto dall’articolo 5, comma 6 del D.P.C.M. 10 dicembre 2008.
L’ avviso informa che sul sito istituzionale di AgID è disponibile la nuova versione della Tassonomia dei documenti che compongono il bilancio, denominata “2016-11-14”.
La nuova Tassonomia permette di redigere i bilanci secondo le disposizioni di cui al D.Lgs. n. 139/2015 e si applicherà obbligatoriamente ai bilanci chiusi al 31 dicembre 2016 o successivamente relativi alle società di capitali interessate dal D.P.C.M. 10 dicembre 2008.

Le principali novità sono:

1) introduzione del bilancio per le micro-imprese con relativi schemi quantitativi e commento testuale in calce (codice atto 718 disponibile da marzo 2017)
2) rendiconto finanziario che diventa prospetto quantitativo a sé stante e non più tabella di nota integrativa come nelle precedenti versioni
3) mentre il bilancio consolidato rimane confinato ai soli schemi quantitativi (senza nota integrativa strutturata in XBRL)

I consorzi e i contratti di rete con soggettività giuridica che chiudono l’esercizio il 31 dicembre 2016 dovranno depositare la situazione patrimoniale entro il 28 febbraio 2017 e dovranno utilizzare la nuova tassonomia 2016-11-14, comprensiva di nota integrativa.

Si ricorda che sono inclusi nell’ obbligo del XBRL i bilanci consolidati (codice atto – 713).

Share