SCIA UNIFICATA IN TUTTA ITALIA

Importanti novità in materia di Segnalazione Certificata di Inizio Attività.

E’ stato pubblicato il D.Lgs. 30 giugno 2016, n. 126, recante “Attuazione della delega in materia di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), a norma dell’articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124”.

In sostanza, il decreto – che entra in vigore il 28 luglio 2016 – prevede che:
1) la SCIA potrà essere presentata presso un unico ufficio, anche in via telematica, con un modulo unico valido in tutto il paese
2) il modulo dovrà essere pubblicato sul sito istituzionale della Pubblica Amministrazione destinataria delle istanze e richieste;
3) ci si potrà rivolgere ad un unico ufficio, che avrà il compito di interagire con tutti gli altri uffici e/o amministrazioni interessate;
4) dell’avvenuta presentazione di istanze, segnalazioni o comunicazioni dovrà essere rilasciata una ricevuta; tale ricevuta costituisce comunicazione di avvio del procedimento e deve indicare i termini entro i quali l’amministrazione è tenuta a rispondere o entro i quali il silenzio dell’amministrazione equivale ad accoglimento dell’istanza
5) la richiesta al cittadino di documenti ulteriori rispetto a quelli previsti è considerata inadempienza sanzionabile sotto il profilo disciplinare.

Gli Enti Pubblici dovranno adeguarsi alle nuove disposizioni entro il 1° gennaio 2017.

E’ evidente che le nuove disposizioni renderanno più agevoli i rapporti tra le imprese e i privati e la Pubblica Amministrazione e, soprattutto, renderanno nulle le richieste di documentazione aggiuntiva di cui, spesso, gli uffici pubblici abusano.

Come sempre siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

 

 

http://www.impresainungiorno.gov.it/home

Share